La tentazione mia più grande

Il paradosso vero, forse l’unico, di tutta questa storia è che più vado avanti, più metto in archivio libri di testo sul diritto e la legge, più articoli di giornale scrivo e pubblico, più iniziative elaboro e progetto insieme,… più penso che la mia destinazione vera, autentica, sarebbe un’altra.

Paradossalmente, a fare una cosa per “professione”, con impegno e sacrificio continui, ci si dovrebbe sentire parte di quella cosa, come se fosse il proprio autentico sentiero della vita da percorrere, fino alla fine. Invece sono fatto così, più sono dentro ad una cosa e più me ne sento estraneo.

Studio Giurisprudenza, ma ho maturato la convinzione che, sebbene la giustizia esista e possa continuare ad esistere, la legge non esiste affatto. Faccio giornalismo per passione, ma nutro un certo disgusto per moltissimi ambienti giornalistici e per certe prerogative della professione. Sono nato e vissuto sempre a Benevento, e mi sento profondamente antibeneventano per distanza abissale di vedute e di mentalità con i miei concittadini. Sono iscritto all’Università del Sannio, ma mi ci sento un esule.

La tentazione mia più grande è quella di dare sfogo forse alla mia attitudine più vera, radicata nei miei sogni fin da quando ero veramente piccolissimo: viaggiare, scrivere, e basta. Scrivere libri ma prima, soprattutto, osservare le cose, potermi godere la natura ed il mondo esteriore sulle ali dell’arte e della musica. Essere uomo, lontano dagli artifizi della nostra società capovolta. Non disimpegno intellettualoide, però, ma impegno per la vita, per il mondo così com’è, per le creature di Dio.

Una tentazione cui non saprò mai se un giorno cederò, ma intanto è bellezza averla sempre qui dentro i miei pensieri.

Advertisements

Informazioni su Simone Aversano

Simone rispose: «Maestro, abbiamo faticato tutta la notte e non abbiamo preso nulla; ma sulla tua parola getterò le reti». (Luca 5,5) Vedi tutti gli articoli di Simone Aversano

I Commenti sono disabilitati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: